Italia Reale Stella e Corona di Biella

Abbonamento a feed Italia Reale Stella e Corona di Biella
Sito Locale di BiellaConterio Albertohttp://www.blogger.com/profile/07925181567124388228noreply@blogger.comBlogger388125
Aggiornato: 5 ore 23 min fa

Opinioni Monarchiche: Anche in Italia una operazione Macron!

Lun, 03/09/2018 - 22:14
Opinioni Monarchiche: Anche in Italia una operazione Macron!: Anche in Italia una operazione Macron! Gli italiani si faranno abbindolare dall'Europa? Fate attenzione, anche in Italia, assi...

COMUNICATO STAMPA

Mar, 21/08/2018 - 09:14
ITALIA   REALE  -  Stella e Coronaufficio stampa nazionale italiareale@gmail.com  ; sito nazionale www. italiareale-stellaecorona.it ; Casella postale 937-16100Genova

COMUNICATO STAMPA
Apprendiamo dalla stampa che il Rettore del Santuario di Vicoforte, fatto edificare dal Duca Carlo Emanuele I di Savoia, è stato nominato Cavaliere dell'ordine militare della Repubblica Italiana. Siamo sicuri che l'On. Mattarella, nella Sua Qualità, sia stato mosso da intenti riconciliativi e pacificatori che, però, non sono stati quelli del Rettore Meo Bessone che,al contrario, in occasione del rimpatrio delle salme del Re Vittorio Emanuele III e della Regina Elena, non ha perso occasione per organizzare un rientro-oblio dei nostri Sovrani. Ha continuato a seminare divisioni settarie ed a diffondere pregiudizi. Ripugnano le ultime dichiarazioni che confinano ad un ruolo di semplice curiosità storica i Sovrani , nascosti ai fedeli che vorrebbero pregare anche per loro. Non un'indicazione, non una candela da poter accendere, pesanti grate che impediscono ai fedeli di onorare la Regina Elena, proclamata "Serva di Dio" nel 2001, come primo scalino per la "Beatificazione". Non vi è, in tal senso, alcuna iscrizione sulla tomba. E' stato oltraggiato il "gagliardetto Reale", calpestato dal Rettore Cavaliere, così come le bandiere tricolori del Regno. Quelle bandiere che le formazioni partigiane monarchiche, proprio in provincia di Cuneo, hanno difeso a costo della morte :Ricordiamo gli eroismi dei monarchici Martini Mauri, del Maggiore Martelli, del Tenente Paglieri,del Generale Perotti, di Cordero di Pamparato, di Giuseppe Cordero di Montezemolo, di Curreno di Santa Margherita. Che dire dei sacrifici sofferti dai deportati nei campi della morte tedeschi (tra questi la stessa figlia del Re, la Principessa Mafalda) tutti onorarono quelle bandiere ,per rimanere fedeli al Re, sperando in una libertà futura. Questa libertà non è certo quella esaltata dal Rettore Cavaliere nell'omelia di domenica 28 luglio, riferendosi ad un sistema, consolidatosi in questa repubblica che avrebbe dato agli Italiani "in questi 70 anni" tutto ciò di cui  avevano bisogno. Ci limitiamo a sottolineare il clima da basso impero che viviamo in questa società che sembra aver istituzionalizzato la RAPPRESENTAZIONE BUONISTA DEL MALE, con tutte le conseguenze nei vari settori (famiglia, scuola, giustizia, lavoro) Non serve impedire ai simboli monarchici di avvicinarsi alle Tombe Reali, così come non serve allontanare i gruppi di fedeli, sbattendo loro la porta della Chiesa in faccia, come accaduto. Nello stesso giorno la stampa dava notizia della presentazione del libro di Aldo Mola in difesa della Massoneria. Dopo la nomina A Cavaliere ci aspettiamo quella a "maestro venerabile". Non si sa mai, nella vita tutto può accadere.
L'addetto stampa Pier Francesco Gaviglio Rouby.  

Elezioni Comunali 2018

Lun, 11/06/2018 - 20:58
Elezioni Comunali 2018

San Damiano al Colle : ITALIA REALE 4,5 % voti 

Eletti tre consiglieri :
Giancarla Vicentini,
Sergio Imondi,
Fabio Miotti.

Bravi e congratulazioni al Segretario Regionale per le attività politiche della Lombardia Silvio Caleffi.