La Famiglia reale di Svezia accoglie il presidente Mattarella

Data: 
13 15 novembre 2018
Il presidente italiano Sergio Mattarella sta facendo una visita di stato di 3 giorni in Svezia, accompagnato da sua figlia Laura, che mira a rafforzare ulteriormente le relazioni di lunga data e le buone relazioni tra Svezia e Italia.
 
Il presidente Mattarella è stato accolto dal re Carlo XVI Gustavo e dalla regina Silvia di Svezia con una cerimonia di stato al Palazzo Reale di Stoccolma, con la presenza della principessa ereditaria Vittoria, il principe Daniele, il principe Carlo Filippo e la principessa Sofia.
 
Il re Carlo XVI Gustavo e la regina Silvia hanno accompagnato Mattarella e sua figlia Laura su delle carrozza per raggiungere il Palazzo Reale di Stoccolma dove, dopo aver ascoltato gli inni nazionali, i due Capi di Stato hanno ispezionato la guardia d'onore.
L'accoglienza ufficiale è proseguita all'interno del Palazzo Reale dove gli ospiti sono stati accolti dai membri del parlamento e del governo svedese.
 
Nella sala da pranzo di Lovisa Ulrika al Palazzo Reale, Il re Carlo XVI Gustavo ha tenuto un breve discorso, sottolineando l'importanza dei legami tra i due paesi e parlando dell'amore della propria famiglia per l'Italia :
"La visita di stato è la forma più alta tra due paesi. Mirano a confermare le nostre buone relazioni con altri paesi. Ma sono anche un'opportunità importante per stabilire nuovi contatti e gettare le basi per nuove collaborazioni. [...]
I legami tra Svezia e Italia sono molti e si estendono molto indietro nel tempo. Si applica anche alla mia famiglia: diversi reggenti svedesi hanno avuto un rapporto molto caloroso con l'Italia, tra cui mio nonno, il re Gustavo VI Adolfo, che ha spesso visitato il paese. E questo ha avuto un acceso interesse per la storia degli Etruschi e per la ricca cultura italiana ".
 
C'è poi stato il tradizionale scambio di doni, seguito da un pranzo privato, e quindi c'è stata la visita al Museo Gustavo III che ospita alcune delle opere d'arte italiana. Il presidente italiano ha poi incontrato alcuni politici tra cui il primo ministro svedese, Stefan Lofven.
 
Il primo giorno si è concluso con un ricevimento nella Galleria Mar Bianco, presso il Palazzo Reale, e quindi con un banchetto di stato nella galleria Carlo XI.
Durante la cena, il re Carlo XVI Gustavo ha parlato dei legami di vecchia data tra Svezia e Italia ed ha discusso sugli obiettivi specifici di questa visita di stato, cioè la digitalizzazione, la sostenibilità, la cooperazione e la cultura europea.
 
Il secondo giorno della visita di Stato in Svezia, il presidente Mattarella ha visitato Epicenter, il centro dell'innovazione digitale di Stoccolma, insieme a Laura Mattarella, al re Carl Gustaf e alla regina Silvia, r quindi cìè stata la visita al Ericsson Studio a Kista.
 
In seguito, gli ospiti italiani e tutta la famiglia reael svedese hanno partecipato al pranzo al municipio di Stoccolma.
In serata, il presidente Mattarella ha offerto un ricevimento per i Sovrani di Svezia presso l'Istituto Culturale italiano a Gärdet, dove c'è stata la partecipazione della principessa ereditaria Vittoria, il principe Daniele, il principe Carlo Filippo e la principessa Sofia.
L'Istituto culturale celebra quest'anno 60 anni, e il re e il presidente hanno iniziato il ricevimento svelando una targa commemorativa poi seguito da un concerto.
 

VIDEO