La Thailandia ha un nuovo re. Re Maha Vajiralongkorn

Data: 
1 dicembre 2016
A poche settimane dalla morte di Rama IX, al secolo Bhumibol Adulyadej, dopo oltre 70 anni di regno, il Regno di Thailandia ha un nuovo Re. 
 
Il 1° dicembre 2016, Sua Altezza Reale il principe ereditario Maha Vajiralongkorn è diventato ufficialmente Sua Maestà il Re Maha Vajiralongkorn Bodindradebayavarangkun della Thailandia, il 10° re della dinastia Chakri (che sarà anche conosciuto come Re Rama X).
 
Il nuovo re Maha Vajiralongkorn è il figlio del venerato sovrano Bhumibol Adulyadej morto lo scorso 13 ottobre, che è diventato Rama X accettando l'invito rivoltogli dall'Assemblea nazionale.
 
In una cerimonia svolta nel Dusit Palace di Bangkok,  seguendo un complesso protocollo, il principe ereditario Maha Vajiralongkorn ha avuto udienza a vari dignitari, tra cui il capo della giunta e il capo dell' Assemblea legislativa, che lo hanno invitato a diventare  re. 
 
Martedì il presidente dell'Assemblea legislativa nazionale (NLA) aveva convocato una riunione straordinaria, ed aveva annunciato il riconoscimento della risoluzione del gabinetto di invitare SAR il principe ereditario Maha Vajiralongkorn a salire al trono.
L'annuncio della salita al trono di Vajiralongkorn era stato dato nella tarda serata del 1° dicembre in tv dal primo ministro Prayuth Chan-ocha
 
Al momento di questa proposta il principe ereditario Maha Vajiralongkorn era a Monaco di Baviera, dove risiede abitualmente.
 
Questa proclamazione mette fine a un periodo di incertezza dopo l'annuncio che il principe aveva chiesto di rinviare la proclamazione ufficiale per rispettare il lutto del Paese.
 
La monarchia costituzionale tailandese ha limitati poteri formali, ma gode della fedeltà delle élite economiche e delle forze armate, che dominano il Paese.
Rama X della dinastia Chakri sarà però formalmente incoronato solo dopo la cremazione del padre, che avverrà non prima della fine del prossimo anno.  
 
Non è però un mistero che Vajiralongkorn non gode della smisurata autorità morale del padre, considerato un baluardo della stabilità nazionale in tempi di crisi.
Con tre matrimoni alle spalle, dai quali ha avuto sei figli, e un recente scandalo di corruzione che ha coinvolto la famiglia dell'ex moglie, negli ultimi anni il nuovo re ha vissuto molti anni nella sua villa privata di Monaco di Baviera, lontano dai thailandesi.  
 
Insomma non sarà facile per Vajiralongkorn liberarsi dall'ombra del padre, subito considerato come "re dei re" e quindi destinato ad essere un punto di riferimento inarrivabile.
 
VIDEO