Il Re Guglielmo Alessandro e la regina Maxima dei Paesi Bassi in visita di Stato in Australia

Data: 
31/10 4/11 2016

Sua Maestà il Re Guglielmo Alessandro e Sua Maestà la regina Máxima dei Paesi Bassi sono in visita di stato di 4 giorni in Australia su invito del governatore generale Sir Peter Cosgrove.
In questo missione il re e la regina, accompagnati dal ministro degli affari esteri Bert Koenders, guidano una delegazione di più di 90 aziende olandese, visiterando Perth, Canberra, Sydney e Brisbane.
Dopo la visita in Australia, dalle 7 al 9 novembre, i Sovrani olandesi andranno in Nuova Zelanda. 
 
Lo scopo di questa missione è ampliare i legami tra i Paesi Bassi e l'Australia, ed i sovrani incontrano la comunità australiana di origine olandese. Tra il 1947 e il 1971 circa 160.000 olandese emigrarono in Australia. 
La storia comune risale ai primi anni del 17° secolo. Nel 1606 l'olandese Willem Janszoon fu il primo europeo a mettere piede sul suolo australiano, e 10 anni più tardi, l'olandese Dirk Hartog sulla nave "Concordia e Unità”, raggiunse la costa occidentale dell'Australia. Il 2016 sarà celebrato come l’anno di Dirk Hartog.
 
La missione economica si concentra su soluzioni innovative e sostenibili alle sfide della società, principalmente nel campo dell'orticoltura e nelle materie prime, città intelligenti e logistica intelligente, sport, sanità e acqua. 
 
La visita di Stato in Australia è iniziata al Palazzo del Governo di  Perth,  dove la coppia reale è stata accolta con una cerimonia tradizionale aborigena, e quindi l’incontro con il governatore del Western Australia, Kerry Sanderson.
In seguito il re Guglielmo Alessandro e la regina Máxima hanno raggiunto il porto di Fremantle, dove su un muro  sono incisi i nomi degli immigranti olandesi che arrivarono  a Fremantle.
Nel “Western Australian Maritime Museum” la coppia reale ha svelato la targa di stagno prestata dal Rijksmuseum, che fu lasciata da Dirk Hartog in Australia come prova della sua presenza.
 
La mattina dopo, la coppia reale si sono recati all’Università di Curtin University e quindi la visita al Ascot Racecourse di Perth, dove il re e la regina hanno assistito alcuni gare di  corse di cavalli
 
A Canberra il re Guglielmo Alessandro e la regina Máxima hanno deposto una corona al Monumento dei caduti australiani. In seguito hanno incontrato alcuni veterani australiani e olandesi della Seconda Guerra Mondiale e alla missione ISAF in Afghanistan.
 
Poi i sovrani olandesi hanno incontrato il Primo Ministro Turnbull, e dopo hanno raggiunto il memoriale MH17 per onorare e ricordare le vittime del disastro aereo del 14 luglio 2014 quando tutti i 283 passeggeri morirono (193 olandesi e 27 australiani), abbattutto  da un missile terra-aria sopra l'Ucraina.
 
Nella sede del Governo il governatore generale Sir Peter Cosgrove ha accolto la coppia reale ad un pranzo di stato. La visita a Canberra si è conclusa con una conferenza presso l'Archivio Nazionale con gli australiani di discendenza olandese.
 
Il giorno successivo la coppia reale ha raggiunto Sidney. Il programma è iniziato con un concerto della Sydney Symphony Orchestra presso l'Opera House, offerto dal re e dalla regina in segno di gratitudine per l'ospitalità durante la visita di stato del Governatore Generale e sua moglie.
 
Il mattino seguente il re Guglielmo Alessandro e la regina Maxima hanno partecipato ad una riunione per discutere sui potenziali investimenti degli australiani nei Paesi Bassi, seguita da un incontro con il Governatore del New South Wales, David Hurley.
 
All’Università di Sydney  la più antica università in Australia, la coppia reale ha voluto conoscere i progetti di ricerca seguiti insieme dagli studenti australiani e olandesi. Nel corso della riunione il ministro Koenders  ha presentato la 'Borsa di Studio Olandese in Australia', che mira ad ampliare la cooperazione accademica tra i due paesi.
 
La coppia reale si è poi recata con un traghetto a Cockatoo Island per conoscere le innovazioni nel campo della produzione e trasporto dei prodotti agricoli e orticoli. Il Re e la regina hanno poi testimoniato la firma di diversi protocolli d'intesa. 
 
A Brisbane la coppia reale incontrerà al Palazzo del Governo, il governatore del Queensland, Paul de Jersey. In programma la visita alla Queensland University of Technology (QUT) sulla cooperazione tra i Paesi Bassi e Australia nel campo della gestione delle acque. Durante una gita in barca sul fiume Brisbane la presentazione delle misure adottate per prevenire le inondazioni.
Dopo la coppia reale andrà all’Art Gallery per visitare una mostra di arte australiana e aborigena moderna.