Il Re Guglielmo Alessandro e la Regina Maxima dei Paesi Bassi in Cina

Data: 
7 8 febbraio 2018
Il Re Guglielmo Alessandro e la Regina Maxima dei Paesi Bassi hanno iniziato una visita di lavoro di 2 giorni in Cina, insieme al Ministro degli Affari Esteri,  Halbe Zijlstra, con lo scopo di rafforzare la cooperazione con la Cina.
 
La Cina è un importante attore globale, la seconda economia più grande del mondo, ed i Paesi Bassi sono il 3° partner commerciale dell'UE con la Cina.
 
Il Re Guglielmo Alessandro e la Regina Maxima sono accolti all'aeroporto di Pechino dal vice ministro degli affari esteri, e più tardi sono stati ricevuti dall'ambasciatore olandese, Ed Kronenburg nella sua residenza, dove sono stati informati sulla situazione politica e economica, anche sulla Belt & Road Initiative, che si concentra sulla promozione del commercio e dell'integrazione economica tra i paesi partecipanti.
 
Nel pomeriggio, la coppia reale è accolta dal primo ministro cinese Li Keqiang, e poi c'è stato l'incontro col presidente Xi Jinping e sua moglie, la signora Peng Liyuan. Dopo un incontro di lavoro c'è stata una cena offerta dal presidente cinese.
 
Il giorno successivo il re Guglielmo Alessandro  è andato a Pyeongchang nella Corea del Sud per l'inaugurazione delle Olimpiadi invernali come membro onorario del Comitato Olimpico Internazionale (CIO).
 
La regina Máxima invece ha partecipato ad una tavola rotonda sulla "Green Finance", per discutere sulla cooperazione tra i Paesi Bassi e la Cina e per la crescita economica che va di pari passo con la riduzione di CO2, la riduzione dei flussi di rifiuti e un migliore utilizzo delle risorse naturali.
 
Dopo la tavola rotonda, la regina Máxima ha partecipato ad una riunione tra imprenditori olandesi e cinesi che serve per rafforzare le relazioni reciproche.
 
Infine, la visita ad uno studio di architettura olandese-cinese, dove si è discusso sullo sviluppo urbano sostenibile e sulla gestione delle risorse idriche nelle città, in relazione al cambiamento climatico.