Re Abdullah e la regina Rania di Giordania incontrano Ban Ki-Moon ad Amman

Data: 
27 marzo 2016
Il Segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-Moon e il presidente della Banca mondiale Jim Yong Kim hanno incontrato il Re Abdullah II e la Regina Rania di Giordania presso il Palazzo Reale di Amman per discutere sulla situazione dei rifugiati siriani e in particolare su come sostenere la Giordania.
 
Il Re Abdullah ha detto che la comunità internazionale e le istituzioni umanitarie e finanziarie dovrebbero intensificare i loro sforzi per alleviare gli effetti di ospitare circa 1,3 milioni di profughi siriani. 
 
Per quanto riguarda la pace nella regione, il Re giordano ha sottolineato la necessità di intensificare gli sforzi per porre fine alla situazione di stallo nel processo di pace tra palestinesi e israeliani, sulla base della soluzione dei due stati.
 
Ban Ki-Moon ha espresso apprezzamento delle Nazioni Unite alla politica della Giordania e del suo approccio in Medio Oriente e nel mondo. 
 
A sua volta il presidente della banca mondiale Jim Yong Kim ha detto che la Banca continuerà a fornire supporto alla Giordania nel quadro della partnership tra le due parti, e ad aiutare il Regno giordano di fronte alle sfide economiche.